Un’altra notte difficile

Un’altra notte difficile, con tanti pensieri e poco riposo. La tensione mi sta creando disagi fisici, con vari disturbi e mal di testa. Non riesco nemmeno a fare semplici equazioni matematiche, cose che di solito faccio senza pensarci. Intanto però, mentre aspetto risposte dal legale e da chi sta eseguendo una perizia – chi sa, sa – cercherò di allontanare la mente da quel fatto, perché il mio benessere è più importante della scorrettezza di qualcun altro.
Fuori, gli uccellini si sono svegliati ed è tutto un concerto di allegri cinguettii. In camera invece è tutto uno slap slap e grat grat dei gatti. Va beh, provo a riposare ancora un po’.
Buongiorno a tutti quelli che sono già pronti per iniziare una nuova giornata!

 

Visite su questa pagina
contatore di visite gratis