Crea sito

L’ultima spada del Potere, by David Gemmell

Last Sword of Power (Stones of Power, #2)

 

 

 

 

 

 

L’ultima spada del Potere, by David Gemmell

My rating: 2 of 5 stars

Uno dei peggiori romanzi di David Gemmell. Siamo molto lontani dalla bellezza evocativa del ciclo dei Drenai, dall’intensità espressiva di Waylander e dalla forza narrativa de Il Leone di Macedonia. La storia è scialba, manca di un forte motore narrativo e di un vero antagonista che facesse muovere la storia. Il dio-re non ha abbastanza carisma da rendere la lettura mozzafiato, ma tende a essere una figura di sfondo, in potenza terribile ma nei fatti poco presente nell’economia della narrazione.
E i personaggi? Non sono riuscita a entrare in empatia con nessuno dei loro, né buoni, né cattivi. Ho avvertito un’iniziale simpatia per Cormac, che poi è diventata indifferenza quando il ragazzo ha iniziato a odiare Culain e Uther senza un vero motivo. Nemmeno la povera Anduine e la sua tragica fine mi hanno commosso, segno che questa volta il maestro Gemmell non è riuscito a scuotermi il cuore – capita!
Ho trovato inoltre inutile il viaggio nell’Ade, un oltremondo stranamente simile al nostro, che ha ben poco di trascendentale e di intrigante.
Ancora, non ho apprezzato la miscellanea fra i protagonisti del ciclo Bretone e i miti di un passato ancor più remoto – Zeus, Apollo, Gilgamesh. Merlino sarebbe stato Zeus, in passato, Culain Apollo, ecc.. E che dire, del personaggio di Ginevra che viene assimilato a quello di Morgana?
“L’ultima spada del potere” e un’ennesima storpiatura del Ciclo Bretone, che poteva anche non essere scritta.

Share

Add a Facebook Comment

Leave a Reply

*

Share

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Read more - Web POLICY PRIVACY
CHIUDI
CLOSE