Crea sito

King Chondos’ Ride by Paul Edwin Zimmer

King Chondos' Ride (The Dark Border, #2)

 

King Chondos’ Ride by Paul Edwin Zimmer

My rating: 2 of 5 stars

Personalmente ho sbadigliato molto sulle pagine di questi due lunghi romanzi. Per quanto l’arte della guerra m’incuriosisca, non mi diverte leggere soltanto di battaglie e fughe per oltre 900 pagine. Se almeno Zimmer avesse imbastito la storia su una corrente di forti emozioni, che la mantenesse sempre viva e accattivante, mi sarei appisolata qualche volta in meno. Ma l’intento dell’autore non sembra essere quello di suscitare il pathos nel lettore. Il suo stile narrativo è deliberatamente arido – in armonia con la vicenda – crudo, lo svolgimento della trama freddo, piatto, alla lunga stancante. Si scoraggino i lettori che amano le vicende d’azione, con vivaci e frequenti colpi di scena, ma non scappino coloro che invece della fantasy apprezzano, sopra tutto – o quasi – l’impalcatura bellica: questi romanzi non mancheranno di soddisfarli pienamente. Sì, perché nel loro genere sono dei buoni libri. Ma a me, per gusto e abitudine di lettura, non sono piaciuti. Non che li bocci totalmente; hanno alcuni pregi, in alcuni intrecci della trama e nella struttura scattante. E cercando un compromesso, posso alzarli a sfiorare la sufficienza; ma non mi stupirei se qualche lettore affascinato dall’ars belli o da un dark horror sottile li premiasse con un voto assai più lusinghiero. Pertanto, con questo mio commento mi propongo solo di scremare i potenziali candidati lettori da coloro che invece prediligono storie più varie e movimentate – non ambientate quasi esclusivamente in un campo di battaglia o in una prigione. Ma se un curioso volesse tentare lo stesso un approccio, inizi dal primo libro: ‘Il Principe Rapito’. L’avvio è abbastanza intrigante, per cui ci si aspetta un seguito che ne sia degno; invece, con lo scorrere delle pagine, si sospetta che l’autore si stia soffermando un po’ troppo su certi aspetti della vicenda… per poi scoprire che non scioglierà i nodi stretti all’inizio sino alla fine del secondo libro – con soluzioni finali che però non soddisfano del tutto. La vicenda tratta della lotta di due principi gemelli, uno allevato dalle potenze oscure, e l’altro a corte, dove alla morte del padre diviene re. Ma una notte il giovane sovrano viene rapito dal fratello, che, rubandogli i ricordi, s’appropria del suo vissuto e dei suoi privilegi; abusando del proprio potere, spinge i signori dei regni a folli guerre, nella speranza che la custodia del Confine su cui vengono trattenute le forze oscure si indebolisca e il suo maestro possa impossessarsi delle terre della luce.

Share

Add a Facebook Comment

Leave a Reply

*

Share

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Read more - Web POLICY PRIVACY
CHIUDI
CLOSE